MAP / TAP vs VX Gateway – La verità!


06/04/2017 Facebook Twitter LinkedIn Google+ Blog,la verità su the advert platform,Money News,the advert platform truffa,vx gateway contro my advertising pays



L’ ordine della Corte del Texas

Ok amici, ci ho pensato un po’ prima di pubblicare questo sui social ma penso che tante persone abbiano bisogno di sapere la verità che, come potrete vedere adesso, alla fine viene sempre a galla.

Per chi non conoscesse i problemi che abbiamo dovuto affrontare negli ultimi mesi in MAP/TAP, faccio un breve riassunto della situazione.

A fine Agosto dell’anno scorso, senza preavviso e senza alcun permesso, il nostro vecchio processore di pagamenti principale VX Gateway decide di “congelare” circa 60 milioni che circolavano all’interno del suo sistema elettronico causando la paralisi dei profitti e smettendo di processare transazioni per l’azienda, negando l’esistenza di questi soldi e dichiarando di voler interrompere il rapporto lavorativo con My Advertising Pays (la vecchia versione di The Advert Platform).

Map tap vx gateway la verita

Voglio fare notare che in tutto questo non sono stati bloccati solo i profitti dei membri, ma anche le transazioni “in entrata” per cui l’azienda è stata colpita duramente non potendo nemmeno continuare a fatturare e ricevere pagamenti. Fortunatamente nel giro di pochi mesi il business è riuscito a ripartire grazie al nuovo processore di pagamenti GPN DATA, e da quel momento è iniziata la battaglia legale per poter recuperare i fondi indebitamente appropriati da VX Gateway e restituirli ai membri colpiti dal problema (me compreso).

Sono stati mesi molto duri per noi affiliati, dove ci siamo ritrovati ridicolizzati ed accusati su internet in ogni modo. Ho letto veramente di tutto, dove la parola più bella è stata “truffatori”… La più bella! Puoi immaginarti cos’altro mi sia stato detto e cosa sia stato buttato sull’azienda in questo periodo.

Ho sentito di chi ha fatto partire segnalazioni alla polizia postale, alla polizia inglese e alle reti televisive parlando di MAP/TAP come uno scam, uno schema ponzi sparito con milioni di dollari, una truffa organizzata bene per sparire via con i soldi ecc… Veramente si è letto e sentito di tutto.

La verità è un’altra, e potete leggerla con questo documento reso pubblico dalla CORTE DEL TEXAS, STATI UNITI (tutto verificabile tramite il numero di causa – Case 4:16-cv-03541 alla Corte del Texas).

Con questo, finalmente avete la prova che MAP/TAP ha SEMPRE detto la verità a partire dal primo giorno.

Qui sotto traduco le cose più importanti in italiano (al meglio delle mie possibilità non essendo io un esperto in materia legale), mentre per chi conosce l’inglese potete leggere l’intero file cliccando sull’immagine per scaricarlo, o chiedere un parere legale da un esperto:

ORDINE DI INGIUNZIONE PRELIMINARE

La corte, avendo considerato le richieste del querelante in questa mozione insieme alle prove, dichiarazioni e materiale aggiuntivo presentato, e avendo ascoltato le risposte dell’imputato, trova giusto accettare la richiesta del querelante in questa mozione.

La corte pertanto trova che:

  1. Il querelante (MAP/TAP) si presume che abbia successo nel stabilire che l’imputato si sia appropriato indebitamente dei soldi appartenenti al querelante attraverso l’accordo da processore di pagamenti stabilito tra le due parti, e che il querelante ha probabilità di prevalere nel caso giudiziario.
  2. La Corte ordina che l’imputato, i suoi dipendenti, ogni persona associata a loro tra cui agenti, rappresentanti, avvocati e tutte le persone attorno a VX Gateway (compresi i fondatori) ricevano la notizia di questa mozione e che non trasferiscano nessuna somma di denaro ad altre aziende, fiduciari o istituti finanziari.
  3. L’imputato deve mettere in garanzia una somma pari a $42,473,038.56 ed €16,043,276.39.
  4. L’imputato e le persone e aziende associate non possono vendere, trasferire o dissolvere in alcun modo qualsiasi bene di loro proprietà incluso conti correnti, immobili, capitali, quote in aziende, azioni in borsa ecc.

Viene quindi ORDINATO che questa ingiunzione preliminare rimanga attiva durante la risoluzione del caso fino al giudizio, o fino a che non venga dissolta dalla corte.

_________________________________ NANCY F. ATLAS SENIOR UNITED STATES DISTRICT JUDGE

Conclusione

In pratica quello che sta dicendo la Corte è che ogni fondo appartenente ai fondatori di VX, all’azienda e a tutte le persone a loro affiliate sono congelati, compreso le proprietà personali (case, conti correnti, beni di proprietà ecc). Viene anche detto chiaramente che il querelante MAP/TAP ha chiara possibilità di prevalere e mi auguro con tutto il cuore che il giudizio finale non tardi più molto ad arrivare.

Come sapete siamo legati ai tempi della giustizia per la risoluzione del caso, ma ho pensato che questo fosse un aggiornamento importante utile soprattutto a spiegare la verità su My Advertising Pays dopo tante falsità che sono state dette.

Da parte mia sapete che non c’è mai stato il minimo dubbio, e ho sempre avuto fede totale in Mike Deese e nell’azienda.

Insieme, faremo grandi cose e il futuro è assolutamente BRILLANTE!!!

Contate su di me sempre e abbiate fiducia nel lavoro che il team legale, l’azienda e tutti i leader stanno facendo per i nostri membri.

A Prestissimo,

Alessandro Orso

Imprenditore Online,
avventuriero nel mondo sempre alla ricerca di posti nuovi da scovare…
Tra vent’anni sarai più infastidito dalle cose che non hai fatto che da quelle che hai fatto. Perciò molla gli ormeggi, esci dal porto sicuro e lascia che il vento gonfi le tue vele. Esplora. Sogna. Scopri. (Mark Twain)

Comments